PROGRAMMAZIONE DIDATTICA COORTE A.A. 2020/2021
CORSO DI LAUREA in 9912 SCIENZE DEL TURISMO: IMPRESA, CULTURA E TERRITORIO (classe L-15)

SCHEDA INFORMATIVA

Sede amministrativa:  IM
Classe delle lauree in: 

Classe delle lauree in SCIENZE DEL TURISMO (classe L-15)

Durata:  3 anni
Indirizzo web:  http://diec.unige.it/stict
Dipartimento di riferimento:  DIPARTIMENTO DI ECONOMIA

PIANO DI STUDI

1° anno (coorte 2020/2021)

ECONOMIA E MANAGEMENT TURISTICO - IM
Codice Disciplina Settore CFU Tipologia/Ambito Obiettivi Formativi Propedeuticità
83675 LINGUA FRANCESE L-LIN/04 12 Alla fine del corso lo studente avrà acquisito una padronanza scritta e orale della lingua francese che si colloca tra il livello B1 e il livello B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue, che gli permetterà di rispondere alla domanda nel settore del turismo, compresa la capacità di manipolare ed elaborare testi specifici della comunicazione turistica. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta. L’analisi di documentazione autentica relativa al settore turistico costituirà la base del materiale didattico.

-

  83676 - LINGUA FRANCESE (PRIMA ANNUALITÀ) L-LIN/04 6 6 CFU DI BASE Discipline Linguistiche
Alla fine del corso lo studente avrà acquisito una padronanza scritta e orale di base (tra il livello A2 e il livello B1 del Quadro Comune Europeo per le Lingue) della lingua francese per rispondere alla domanda nel settore del turismo, compresa la capacità di comprendere semplici testi specifici. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta, con particolare attenzione alle abilità orali nella prima annualità. In particolare, nel modulo teorico (36 ore), il corso approfondirà gli aspetti relativi allo sviluppo delle competenze lessicali, morfosintattiche e fonetiche più problematiche per gli apprendenti italofoni e approfondirà tematiche relative agli aspetti digitali del mercato turistico, sviluppandosi di pari passo con le esercitazioni (40 ore), tenute da esperti di madrelingua francese. L’analisi di documentazione autentica relativa al settore turistico costituirà la base del materiale didattico.

-

41139 ECONOMIA AZIENDALE (IM) SECS-P/07 9 9 CFU DI BASE Discipline Economiche, Statistiche e Giuridiche
L'insegnamento di Economia Aziendale si propone di fornire agli studenti una conoscenza di base comune intorno ai principi e alle logiche di funzionamento dei sistemi aziendali. In particolare si approfondiranno la natura e le funzioni delle imprese, il loro carattere di sistemi unitari finalizzati alla produzione di ricchezza, le condizioni di funzionamento legate all'equilibrio economico e finanziario. Gli studenti dovranno inoltre acquisire la padronanza dei temi del reddito, del capitale, del fabbisogno finanziario, che sono necessari per misurarsi con i problemi di gestione, organizzazione e rilevazione oggetto di specifici insegnamenti nei successivi anni di corso.

-

83674 DIRITTO PRIVATO PER LE ATTIVITA' TURISTICHE IUS/01 6 6 CFU DI BASE Discipline Economiche, Statistiche e Giuridiche
Il corso tratta i soggetti dell’attività turistica (imprese, società, associazioni), i contratti per il turismo (con particolare riferimento alla vendita di pacchetti turistici), le forme di tutela (con particolare riferimento alla responsabilità civile e al risarcimento dei danni)

-

83673 LEGISLAZIONE DEL TURISMO E DEI BENI CULTURALI IUS/09 6 6 CFU DI BASE Discipline Economiche, Statistiche e Giuridiche
Il corso, dopo un'introduzione alle più rilevanti tematiche del diritto pubblico, intende consentire una conoscenza istituzionale della normativa interna, comunitaria ed internazionale relativa alle materie turistica e dei beni culturali, con approfondimenti su alcuni temi di interesse attuale.

-

83689 LINGUA INGLESE L-LIN/12 12 Il corso si propone di fornire la padronanza scritta e orale di base della lingua inglese per rispondere alla domanda nel settore del turismo culturale, compresa la capacità di comprendere testi specifici a livello tra pre-intermedio e intermedio ed interagire in situazioni tipiche esemplificate dai testi. Il corso ha come obiettivo quello di portare gli studenti a un livello di padronanza della lingua inglese che si colloca tra livello B1 e B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta.

-

  83687 - LINGUA INGLESE (PRIMA ANNUALITÀ) L-LIN/12 6 6 CFU DI BASE Discipline Linguistiche
Il corso si propone di fornire la padronanza scritta e orale di base della lingua inglese per rispondere alla domanda nel settore del turismo culturale, compresa la capacità di comprendere testi specifici a livello pre-intermedio. Il corso ha come obiettivo quello di portare gli studenti a un livello di padronanza della lingua inglese che si colloca a livello B1 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta, con particolare attenzione alle abilità orali nella prima annualità. In particolare, il modulo teorico (36 ore) tratterà la pragmatica della comunicazione. Verranno approfonditi gli aspetti interpersonali e culturali della comunicazione ‘turistica’ onde migliorare la competenza comunicativa dei discenti nel dominio di studio. Le esercitazioni tenute da esperti madrelingua verteranno sullo sviluppo delle competenze lessicali, morfosintattiche e fonetiche. Poiché il corso partirà da un livello pre-intermedio, in funzione dei risultati ottenuti nel test d’ingresso che verrà eseguito ad inizio corso, l’obiettivo principale è quello di rinsaldare le conoscenze di base del codice onde permettere una più accurata performance nelle quattro abilità (lettura, scrittura, ascolto e parlato).

-

65273 ECONOMIA DEL TURISMO SECS-P/02 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Economiche e Aziendali
Il corso intende fornire alcuni schemi teorici necessari per seguire e intepretare la dinamica delle principali variabili economiche nazionali ed internazionali, con particolare attenzione al settore turistico.

-

83681 ECONOMIA POLITICA SECS-P/01 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Economiche e Aziendali
Il corso intende fornire gli elementi di base per spiegare le decisioni economiche dei singoli operatori (famiglie e imprese), con particolare riguardo ai risultati della loro interrelazione sul mercato e ai motivi di fallimento dello stesso (comportamenti monopolistici e strategici, asimmetrie informative, esternalità).

-

83682 STORIA ECONOMICA DEL TURISMO SECS-P/12 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Storico-Artistiche
In corso intende fornire agli studenti le basi metodologiche e culturali per comprendere l’evoluzione del fenomeno turistico dal punto di vista economico e sociale, collocata nelle più ampie dinamiche dello sviluppo economico europeo dal XVII secolo a oggi.

-

83691 GEOGRAFIA DEL TURISMO: NUOVI TURISMI PER NUOVI MERCATI M-GGR/02 6 6 CFU DI BASE Discipline Sociali e Territoriali
L’insegnamento si propone di fornire conoscenze di base del fenomeno turistico attraverso l’analisi geografica dei territori visti nell’ottica della trasformazione operata nel tempo dalle attività turistiche, alla ricerca di invarianti che possano suggerire opportune classificazioni e paradigmi evolutivi. Attenzione specifica sarà volta all’analisi delle manifestazioni recenti della domanda turistica in relazione ai mutamenti nel comportamento e nei gusti del turista e delle modalità di fruizione della vacanza.

-


12 CFU da acquisirsi dal 1° al 3° anno
83825 GEOGRAFIA E STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA L-FIL-LET/11 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
L’insegnamento affronta autori, testi e periodizzazioni della letteratura contemporanea in rapporto alla “geografia” e alla storia dei luoghi, per una matura consapevolezza culturale da parte degli studenti, base essenziale per la fruizione e promozione delle risorse del territorio sotto il profilo del turismo letterario (musei, case e archivi d’autore, eventi e festival letterari).

-

83709 LINGUA RUSSA L-LIN/21 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi interamente in lingua russa - contribuirà ad addestrare le abilità acquisite da eventuali non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, superando il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A2. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi fin dall'inizio quasi interamente in lingua russa - contribuirà comunque ad addestrare le abilità acquisite da eventuali apprendenti non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, raggiungendo il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A1+. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).

-

41144 MATEMATICA GENERALE (IM) SECS-S/06 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti matematici di base utilizzati nelle altre discipline oggetto di studio nel Dipartimento di Economia.

-

83823 MEDIA AUDIOVISIVI E TURISMO L-ART/06 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si articolerebbe in tre fasi pensate per descrivere tre approcci: fornire agli studenti gli strumenti per raccontare e presentare un paesaggio ai visitatori; proporre modelli di interazione con le film commission regionali e l’individuazione del paesaggio come set per cinema e serie televisive (e quindi approfondimento di figure professionali come il location manager, responsabili dell’analisi delle sceneggiature, assistenti di produzione; strategie di attrazione turistica sul territorio attraverso il fenomeno del “cine-turismo”). I tre approcci saranno preceduti da una introduzione teorica al linguaggio audiovisivo e alle funzioni del paesaggio nel cinema e in televisione, con riferimento al caso italiano (con una particolare attenzione nei confronti delle opere girate in Liguria).

-

57451 TIROCINIO 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
I tirocini di formazione ed orientamento sono i percorsi di apprendimento pratico-applicativo svolti, presso imprese o enti convenzionati con il Dipartimento o con l’Ateneo, durante il periodo di iscrizione ad uno dei corsi attivati dal Dipartimento di Economia (corsi di Laurea di primo livello o corsi di Laurea Magistrale). Il progetto formativo dei tirocini ha finalità pratico-applicative che integrano le conoscenze teoriche già acquisite o in corso di acquisizione nel percorso formativo universitario.

-

 

1° anno (coorte 2020/2021)

VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE DELLE RISORSE STORICHE, ARTISTICHE E AMBIENTALI - IM
Codice Disciplina Settore CFU Tipologia/Ambito Obiettivi Formativi Propedeuticità
83675 LINGUA FRANCESE L-LIN/04 12 Alla fine del corso lo studente avrà acquisito una padronanza scritta e orale della lingua francese che si colloca tra il livello B1 e il livello B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue, che gli permetterà di rispondere alla domanda nel settore del turismo, compresa la capacità di manipolare ed elaborare testi specifici della comunicazione turistica. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta. L’analisi di documentazione autentica relativa al settore turistico costituirà la base del materiale didattico.

-

  83676 - LINGUA FRANCESE (PRIMA ANNUALITÀ) L-LIN/04 6 6 CFU DI BASE Discipline Linguistiche
Alla fine del corso lo studente avrà acquisito una padronanza scritta e orale di base (tra il livello A2 e il livello B1 del Quadro Comune Europeo per le Lingue) della lingua francese per rispondere alla domanda nel settore del turismo, compresa la capacità di comprendere semplici testi specifici. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta, con particolare attenzione alle abilità orali nella prima annualità. In particolare, nel modulo teorico (36 ore), il corso approfondirà gli aspetti relativi allo sviluppo delle competenze lessicali, morfosintattiche e fonetiche più problematiche per gli apprendenti italofoni e approfondirà tematiche relative agli aspetti digitali del mercato turistico, sviluppandosi di pari passo con le esercitazioni (40 ore), tenute da esperti di madrelingua francese. L’analisi di documentazione autentica relativa al settore turistico costituirà la base del materiale didattico.

-

41139 ECONOMIA AZIENDALE (IM) SECS-P/07 9 9 CFU DI BASE Discipline Economiche, Statistiche e Giuridiche
L'insegnamento di Economia Aziendale si propone di fornire agli studenti una conoscenza di base comune intorno ai principi e alle logiche di funzionamento dei sistemi aziendali. In particolare si approfondiranno la natura e le funzioni delle imprese, il loro carattere di sistemi unitari finalizzati alla produzione di ricchezza, le condizioni di funzionamento legate all'equilibrio economico e finanziario. Gli studenti dovranno inoltre acquisire la padronanza dei temi del reddito, del capitale, del fabbisogno finanziario, che sono necessari per misurarsi con i problemi di gestione, organizzazione e rilevazione oggetto di specifici insegnamenti nei successivi anni di corso.

-

83674 DIRITTO PRIVATO PER LE ATTIVITA' TURISTICHE IUS/01 6 6 CFU DI BASE Discipline Economiche, Statistiche e Giuridiche
Il corso tratta i soggetti dell’attività turistica (imprese, società, associazioni), i contratti per il turismo (con particolare riferimento alla vendita di pacchetti turistici), le forme di tutela (con particolare riferimento alla responsabilità civile e al risarcimento dei danni)

-

83673 LEGISLAZIONE DEL TURISMO E DEI BENI CULTURALI IUS/09 6 6 CFU DI BASE Discipline Economiche, Statistiche e Giuridiche
Il corso, dopo un'introduzione alle più rilevanti tematiche del diritto pubblico, intende consentire una conoscenza istituzionale della normativa interna, comunitaria ed internazionale relativa alle materie turistica e dei beni culturali, con approfondimenti su alcuni temi di interesse attuale.

-

83689 LINGUA INGLESE L-LIN/12 12 Il corso si propone di fornire la padronanza scritta e orale di base della lingua inglese per rispondere alla domanda nel settore del turismo culturale, compresa la capacità di comprendere testi specifici a livello tra pre-intermedio e intermedio ed interagire in situazioni tipiche esemplificate dai testi. Il corso ha come obiettivo quello di portare gli studenti a un livello di padronanza della lingua inglese che si colloca tra livello B1 e B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta.

-

  83687 - LINGUA INGLESE (PRIMA ANNUALITÀ) L-LIN/12 6 6 CFU DI BASE Discipline Linguistiche
Il corso si propone di fornire la padronanza scritta e orale di base della lingua inglese per rispondere alla domanda nel settore del turismo culturale, compresa la capacità di comprendere testi specifici a livello pre-intermedio. Il corso ha come obiettivo quello di portare gli studenti a un livello di padronanza della lingua inglese che si colloca a livello B1 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta, con particolare attenzione alle abilità orali nella prima annualità. In particolare, il modulo teorico (36 ore) tratterà la pragmatica della comunicazione. Verranno approfonditi gli aspetti interpersonali e culturali della comunicazione ‘turistica’ onde migliorare la competenza comunicativa dei discenti nel dominio di studio. Le esercitazioni tenute da esperti madrelingua verteranno sullo sviluppo delle competenze lessicali, morfosintattiche e fonetiche. Poiché il corso partirà da un livello pre-intermedio, in funzione dei risultati ottenuti nel test d’ingresso che verrà eseguito ad inizio corso, l’obiettivo principale è quello di rinsaldare le conoscenze di base del codice onde permettere una più accurata performance nelle quattro abilità (lettura, scrittura, ascolto e parlato).

-

65273 ECONOMIA DEL TURISMO SECS-P/02 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Economiche e Aziendali
Il corso intende fornire alcuni schemi teorici necessari per seguire e intepretare la dinamica delle principali variabili economiche nazionali ed internazionali, con particolare attenzione al settore turistico.

-

83691 GEOGRAFIA DEL TURISMO: NUOVI TURISMI PER NUOVI MERCATI M-GGR/02 6 6 CFU DI BASE Discipline Sociali e Territoriali
L’insegnamento si propone di fornire conoscenze di base del fenomeno turistico attraverso l’analisi geografica dei territori visti nell’ottica della trasformazione operata nel tempo dalle attività turistiche, alla ricerca di invarianti che possano suggerire opportune classificazioni e paradigmi evolutivi. Attenzione specifica sarà volta all’analisi delle manifestazioni recenti della domanda turistica in relazione ai mutamenti nel comportamento e nei gusti del turista e delle modalità di fruizione della vacanza.

-

83679 STORIA CONTEMPORANEA E FONTI DEL TERRITORIO M-STO/04 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Storico-Artistiche
Il corso intende fornire agli studenti le coordinate fondamentali della storia contemporanea, soprattutto del Novecento, approfondendo temi specifici della storia italiana. Particolare attenzione sarà rivolta alle fonti storiche e alla metodologia della ricerca in ambito locale, intese rispettivamente come risorse e competenze utili allo sviluppo di percorsi ed eventi culturali da inserire nell’offerta turistica territoriale.

-

101763 LETTERATURA ITALIANA E LETTERATURA DEI LUOGHI L-FIL-LET/11 9 9 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
Il corso affronta gli autori e le periodizzazioni della letteratura italiana da un punto di vista critico ampiamente noto, quello della “letteratura” in rapporto alla “geografia”. Fornisce dunque i punti di riferimento teorici e l’inquadramento storico-testuale, per poi approfondire autori e opere, da analizzare e interpretare, particolarmente legati a luoghi del panorama italiano e locale, al fine di sviluppare una consapevolezza culturale ampia e una capacità di fruizione e divulgazione di eventi, musei, case d’autore, archivi d’autore, sparsi sul territorio.

-


12 CFU da acquisirsi dal 1° al 3° anno
83825 GEOGRAFIA E STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA L-FIL-LET/11 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
L’insegnamento affronta autori, testi e periodizzazioni della letteratura contemporanea in rapporto alla “geografia” e alla storia dei luoghi, per una matura consapevolezza culturale da parte degli studenti, base essenziale per la fruizione e promozione delle risorse del territorio sotto il profilo del turismo letterario (musei, case e archivi d’autore, eventi e festival letterari).

-

83709 LINGUA RUSSA L-LIN/21 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi interamente in lingua russa - contribuirà ad addestrare le abilità acquisite da eventuali non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, superando il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A2. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi fin dall'inizio quasi interamente in lingua russa - contribuirà comunque ad addestrare le abilità acquisite da eventuali apprendenti non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, raggiungendo il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A1+. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).

-

41144 MATEMATICA GENERALE (IM) SECS-S/06 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti matematici di base utilizzati nelle altre discipline oggetto di studio nel Dipartimento di Economia.

-

83823 MEDIA AUDIOVISIVI E TURISMO L-ART/06 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si articolerebbe in tre fasi pensate per descrivere tre approcci: fornire agli studenti gli strumenti per raccontare e presentare un paesaggio ai visitatori; proporre modelli di interazione con le film commission regionali e l’individuazione del paesaggio come set per cinema e serie televisive (e quindi approfondimento di figure professionali come il location manager, responsabili dell’analisi delle sceneggiature, assistenti di produzione; strategie di attrazione turistica sul territorio attraverso il fenomeno del “cine-turismo”). I tre approcci saranno preceduti da una introduzione teorica al linguaggio audiovisivo e alle funzioni del paesaggio nel cinema e in televisione, con riferimento al caso italiano (con una particolare attenzione nei confronti delle opere girate in Liguria).

-

57451 TIROCINIO 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
I tirocini di formazione ed orientamento sono i percorsi di apprendimento pratico-applicativo svolti, presso imprese o enti convenzionati con il Dipartimento o con l’Ateneo, durante il periodo di iscrizione ad uno dei corsi attivati dal Dipartimento di Economia (corsi di Laurea di primo livello o corsi di Laurea Magistrale). Il progetto formativo dei tirocini ha finalità pratico-applicative che integrano le conoscenze teoriche già acquisite o in corso di acquisizione nel percorso formativo universitario.

-

 

2° anno (coorte 2020/2021)

ECONOMIA E MANAGEMENT TURISTICO - IM
Codice Disciplina Settore CFU Tipologia/Ambito Obiettivi Formativi Propedeuticità
83690 GEOGRAFIA DEL PAESAGGIO E DELL'AMBIENTE M-GGR/01 6 6 CFU DI BASE Discipline Sociali e Territoriali
L’insegnamento si propone in primo luogo di fornire agli studenti una conoscenza di base sui concetti di territorio, paesaggio e ambiente attraverso un approccio sistemico in cui hanno un ruolo determinante : il territorio, con le sue risorse storico-culturali, ambientali, nonché con le sue reti di soggetti e di imprese; la territorialità, cioè la risposta collettiva del livello locale fondata sull’interazione tra soggetti e luoghi e sul rapporto dinamico tra componenti sociali e ciò che di materiale e immateriale è proprio del territorio; le qualità sociali e ambientali, come elementi centrali di nuovi equilibri territoriali; la sostenibilità territoriale dello sviluppo, cioè la capacità di riprodurre il capitale territoriale e di conservarne l’ identità. Insegnamenti obbligatori propedeutici
83691 GEOGRAFIA DEL TURISMO: NUOVI TURISMI PER NUOVI MERCATI
83678 VALORIZZAZIONE TERRITORIALE DEI BENI CULTURALI E MUSEALI L-ART/04 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Storico-Artistiche
Il corso ha come obiettivi principali: produrre la conoscenza di singoli casi di studio territoriali ai fini della loro valorizzazione culturale e turistica. Il corso tenterà di proporre su singole unità territoriali esempi di museo diffuso e +d esempi di valorizzazione delle risorse museali.

-

83760 RAGIONERIA GENERALE SECS-P/07 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Economiche e Aziendali
Il corso mira a fornire la base teorica per la rilevazione contabile delle operazioni aziendali e per la redazione del bilancio di esercizio secondo le regole del codice civile. Sul piano applicativo, vengono approfonditi i principali problemi contabili e di bilancio tipici delle imprese operanti nel settore turistico. Insegnamenti obbligatori propedeutici
41139 ECONOMIA AZIENDALE (IM)
83695 SOCIOLOGIA DEL TURISMO SPS/07 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Sociologiche, Psicologiche e Antropologiche
L'insegnamento di Sociologia del Turismo si propone di fornire una conoscenza di base sui concetti e sui metodi fondanti la conoscenza sociologica e di sviluppare in particolare due approfondimenti. Il primo riguarda la sociologia del turismo, avuto particolare riguardo agli aspetti sociali della domanda e dell’offerta e alle interazioni che si generano nei diversi territori. Il secondo riguarda la metodologia della ricerca sociale, necessaria sia per un utilizzo adeguato delle ricerche e delle basi di dati esistenti in materia, sia per impostare in autonomia specifiche attività di ricerca sul campo.

-

83692 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE SECS-P/08 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Economiche e Aziendali
Il corso presenta allo studente le categorie concettuali fondamentali per approcciare la realtà delle imprese viste nelle loro strategie, struttura, cultura. Presenta inoltre il quadro generale dei processi e delle funzioni aziendali, allo scopo di fornire una base comune di elementi essenziali su cui fondare i successivi approfondimenti relativi alle imprese specificamente operanti nel settore turistico.

-

83693 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE E DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE SECS-P/08 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Economiche e Aziendali
Il corso vuole fornire gli strumenti conoscitivi idonei a comprendere le problematiche strategiche delle imprese e delle destinazioni turistiche, i loro rapporti con il mercato e i principali problemi emergenti nella loro conduzione, a partire dalla valutazione dei mutamenti dell’ambiente economico e del mercato turistico nazionale e internazionale. Insegnamenti obbligatori propedeutici
41139 ECONOMIA AZIENDALE (IM)

12 CFU da acquisirsi dal 1° al 3° anno
83825 GEOGRAFIA E STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA L-FIL-LET/11 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
L’insegnamento affronta autori, testi e periodizzazioni della letteratura contemporanea in rapporto alla “geografia” e alla storia dei luoghi, per una matura consapevolezza culturale da parte degli studenti, base essenziale per la fruizione e promozione delle risorse del territorio sotto il profilo del turismo letterario (musei, case e archivi d’autore, eventi e festival letterari).

-

83709 LINGUA RUSSA L-LIN/21 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi interamente in lingua russa - contribuirà ad addestrare le abilità acquisite da eventuali non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, superando il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A2. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi fin dall'inizio quasi interamente in lingua russa - contribuirà comunque ad addestrare le abilità acquisite da eventuali apprendenti non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, raggiungendo il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A1+. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).

-

83823 MEDIA AUDIOVISIVI E TURISMO L-ART/06 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si articolerebbe in tre fasi pensate per descrivere tre approcci: fornire agli studenti gli strumenti per raccontare e presentare un paesaggio ai visitatori; proporre modelli di interazione con le film commission regionali e l’individuazione del paesaggio come set per cinema e serie televisive (e quindi approfondimento di figure professionali come il location manager, responsabili dell’analisi delle sceneggiature, assistenti di produzione; strategie di attrazione turistica sul territorio attraverso il fenomeno del “cine-turismo”). I tre approcci saranno preceduti da una introduzione teorica al linguaggio audiovisivo e alle funzioni del paesaggio nel cinema e in televisione, con riferimento al caso italiano (con una particolare attenzione nei confronti delle opere girate in Liguria).

-

83711 STATISTICA PER IL TURISMO SECS-S/01 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si propone di fornire i concetti di base della statistica economica mostrandone le possibili applicazioni all'economia del turismo.

-

57451 TIROCINIO 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
I tirocini di formazione ed orientamento sono i percorsi di apprendimento pratico-applicativo svolti, presso imprese o enti convenzionati con il Dipartimento o con l’Ateneo, durante il periodo di iscrizione ad uno dei corsi attivati dal Dipartimento di Economia (corsi di Laurea di primo livello o corsi di Laurea Magistrale). Il progetto formativo dei tirocini ha finalità pratico-applicative che integrano le conoscenze teoriche già acquisite o in corso di acquisizione nel percorso formativo universitario.

-

 

Parte di insegnamento su più anni
  83677 - LINGUA FRANCESE (SECONDA ANNUALITA') (parte di 83675 - LINGUA FRANCESE dell'A.A. 2020/2021) L-LIN/04 6 6 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
Alla fine del corso lo studente avrà acquisito una padronanza scritta e orale della lingua francese tra il livello B1 e il livello B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue che gli permetterà di rispondere alla domanda nel settore del turismo, compresa la capacità di manipolare ed elaborare testi della comunicazione turistica. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta, con particolare attenzione alle abilità scritte nella seconda annualità. In particolare, nel modulo teorico (36 ore), il corso approfondirà tematiche relative alle tipologie testuali della comunicazione turistica, sviluppandosi di pari passo con le esercitazioni (40 ore), tenute da esperti di madrelingua francese. L’analisi di documentazione autentica relativa al settore turistico costituirà la base del materiale didattico.

-

 

Parte di insegnamento su più anni
  83688 - LINGUA INGLESE (SECONDA ANNUALITÀ) (parte di 83689 - LINGUA INGLESE dell'A.A. 2020/2021) L-LIN/12 6 6 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
Il corso si propone di fornire la padronanza scritta e orale di base della lingua inglese per rispondere alla domanda nel settore del turismo culturale, compresa la capacità di comprendere testi specifici a livello tra pre-intermedio e intermedio ed interagire in situazioni tipiche esemplificate dai testi. Il corso ha come obiettivo quello di portare gli studenti a un livello di padronanza della lingua inglese che si colloca tra livello B1 e B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta. In particolare, nel modulo teorico (36 ore), verranno approfonditi gli aspetti interpersonali e culturali della comunicazione trattati al primo anno, con l’utilizzo di documenti reali, scelti tra annunci pubblicitari, brochures, documenti economici e legali, un romanzo o un racconto, film la cui tematica tratta direttamente o indirettamente il turismo, film approntati appositamente per il settore della didattica del turismo. Le esercitazioni tenute da esperti madrelingua verteranno sullo sviluppo delle micro-abilità che compongono le quattro abilità, sempre utilizzando testi specifici e simulando quindi reali situazioni di lavoro, come nel modulo teorico.

-

 

2° anno (coorte 2020/2021)

VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE DELLE RISORSE STORICHE, ARTISTICHE E AMBIENTALI - IM
Codice Disciplina Settore CFU Tipologia/Ambito Obiettivi Formativi Propedeuticità
83690 GEOGRAFIA DEL PAESAGGIO E DELL'AMBIENTE M-GGR/01 6 6 CFU DI BASE Discipline Sociali e Territoriali
L’insegnamento si propone in primo luogo di fornire agli studenti una conoscenza di base sui concetti di territorio, paesaggio e ambiente attraverso un approccio sistemico in cui hanno un ruolo determinante : il territorio, con le sue risorse storico-culturali, ambientali, nonché con le sue reti di soggetti e di imprese; la territorialità, cioè la risposta collettiva del livello locale fondata sull’interazione tra soggetti e luoghi e sul rapporto dinamico tra componenti sociali e ciò che di materiale e immateriale è proprio del territorio; le qualità sociali e ambientali, come elementi centrali di nuovi equilibri territoriali; la sostenibilità territoriale dello sviluppo, cioè la capacità di riprodurre il capitale territoriale e di conservarne l’ identità. Insegnamenti obbligatori propedeutici
83691 GEOGRAFIA DEL TURISMO: NUOVI TURISMI PER NUOVI MERCATI
83678 VALORIZZAZIONE TERRITORIALE DEI BENI CULTURALI E MUSEALI L-ART/04 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Storico-Artistiche
Il corso ha come obiettivi principali: produrre la conoscenza di singoli casi di studio territoriali ai fini della loro valorizzazione culturale e turistica. Il corso tenterà di proporre su singole unità territoriali esempi di museo diffuso e +d esempi di valorizzazione delle risorse museali.

-

83695 SOCIOLOGIA DEL TURISMO SPS/07 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Sociologiche, Psicologiche e Antropologiche
L'insegnamento di Sociologia del Turismo si propone di fornire una conoscenza di base sui concetti e sui metodi fondanti la conoscenza sociologica e di sviluppare in particolare due approfondimenti. Il primo riguarda la sociologia del turismo, avuto particolare riguardo agli aspetti sociali della domanda e dell’offerta e alle interazioni che si generano nei diversi territori. Il secondo riguarda la metodologia della ricerca sociale, necessaria sia per un utilizzo adeguato delle ricerche e delle basi di dati esistenti in materia, sia per impostare in autonomia specifiche attività di ricerca sul campo.

-

83693 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE E DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE SECS-P/08 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Economiche e Aziendali
Il corso vuole fornire gli strumenti conoscitivi idonei a comprendere le problematiche strategiche delle imprese e delle destinazioni turistiche, i loro rapporti con il mercato e i principali problemi emergenti nella loro conduzione, a partire dalla valutazione dei mutamenti dell’ambiente economico e del mercato turistico nazionale e internazionale. Insegnamenti obbligatori propedeutici
41139 ECONOMIA AZIENDALE (IM)
83685 ANTROPOLOGIA E PSICOLOGIA DEL TURISMO 12 Nel corso verranno presentati: - i contenuti fondamentali dell'antropologia con particolare attenzione alle conoscenze di base sulle tradizioni demo-etno-antropologiche del territorio allo scopo di valorizzarne gli aspetti turistici; - alcuni temi della psicologia che possono risultare utili da un lato per comprendere le esigenze delle diverse tiplogie di turista, dall'altro per attuare una corretta ed efficace comunicazione turistica

-

  83683 - ANTROPOLOGIA DEL TURISMO BIO/08 6 6 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
Nel corso verranno presentati i contenuti fondamentali dell'antropologia: a partire dal secolare dibattito su natura e cultura, si affronteranno i temi della variabilità, del differenziamento, dell'adattamento, dell'ecologia e delle molteplici strategie culturali messe a punto nel tempo e nello spazio dalle diverse popolazioni umane. Particolare attenzione sarà rivolta alle conoscenze di base sulle tradizioni demo-etno-antropologiche del territorio allo scopo di valorizzarne gli aspetti turistici, in un'ottica non riduzionistica.

-

  83684 - PSICOLOGIA DEL TURISMO M-PSI/01 6 6 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Sociologiche, Psicologiche e Antropologiche
Il corso si propone di evidenziare alcuni temi della psicologia che possono risultare utili da un lato per comprendere le esigenze delle diverse tiplogie di turista, dall'altro per attuare una corretta ed efficace comunicazione turistica. Temi quali la percezione, i processi di pensiero, le emozioni, le caratteristiche di personalità, i processi comunicativi verranno declinati in riferimento alle competenze psicologiche  che il laureato in Scienze del turismo dovrebbe conseguire nel corso della sua formazione per individuare al meglio le esigenze della potenziale clientela, predisporre pacchetti diversi a seconda del tipo di turista, comunicare efficacemente l'offerta predisposta.

-

83694 ANTROPOLOGIA TEATRALE L-ART/05 6 6 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Storico-Artistiche
Il teatro, tanto nei luoghi (dagli insediamenti più antichi, teatri romani, teatri storici, fino agli spazi convenzionali e all’utilizzo di quelli monumentali o paesaggistici) quanto nelle tipologie (manifestazioni folkloriche, sacre rappresentazioni, programmazioni stabili, festival ed eventi), lascia sul territorio i segni di una presenza che è sempre forma della comunità, di una socializzazione di problemi e prospettive; per contro una concezione di spettacolo votata al consumo fine a se stesso non ha ricadute storiche sulla vita del territorio.

-


12 CFU da acquisirsi dal 1° al 3° anno
83825 GEOGRAFIA E STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA L-FIL-LET/11 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
L’insegnamento affronta autori, testi e periodizzazioni della letteratura contemporanea in rapporto alla “geografia” e alla storia dei luoghi, per una matura consapevolezza culturale da parte degli studenti, base essenziale per la fruizione e promozione delle risorse del territorio sotto il profilo del turismo letterario (musei, case e archivi d’autore, eventi e festival letterari).

-

83709 LINGUA RUSSA L-LIN/21 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi interamente in lingua russa - contribuirà ad addestrare le abilità acquisite da eventuali non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, superando il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A2. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi fin dall'inizio quasi interamente in lingua russa - contribuirà comunque ad addestrare le abilità acquisite da eventuali apprendenti non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, raggiungendo il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A1+. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).

-

83823 MEDIA AUDIOVISIVI E TURISMO L-ART/06 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si articolerebbe in tre fasi pensate per descrivere tre approcci: fornire agli studenti gli strumenti per raccontare e presentare un paesaggio ai visitatori; proporre modelli di interazione con le film commission regionali e l’individuazione del paesaggio come set per cinema e serie televisive (e quindi approfondimento di figure professionali come il location manager, responsabili dell’analisi delle sceneggiature, assistenti di produzione; strategie di attrazione turistica sul territorio attraverso il fenomeno del “cine-turismo”). I tre approcci saranno preceduti da una introduzione teorica al linguaggio audiovisivo e alle funzioni del paesaggio nel cinema e in televisione, con riferimento al caso italiano (con una particolare attenzione nei confronti delle opere girate in Liguria).

-

57451 TIROCINIO 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
I tirocini di formazione ed orientamento sono i percorsi di apprendimento pratico-applicativo svolti, presso imprese o enti convenzionati con il Dipartimento o con l’Ateneo, durante il periodo di iscrizione ad uno dei corsi attivati dal Dipartimento di Economia (corsi di Laurea di primo livello o corsi di Laurea Magistrale). Il progetto formativo dei tirocini ha finalità pratico-applicative che integrano le conoscenze teoriche già acquisite o in corso di acquisizione nel percorso formativo universitario.

-

 

Parte di insegnamento su più anni
  83677 - LINGUA FRANCESE (SECONDA ANNUALITA') (parte di 83675 - LINGUA FRANCESE dell'A.A. 2020/2021) L-LIN/04 6 6 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
Alla fine del corso lo studente avrà acquisito una padronanza scritta e orale della lingua francese tra il livello B1 e il livello B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue che gli permetterà di rispondere alla domanda nel settore del turismo, compresa la capacità di manipolare ed elaborare testi della comunicazione turistica. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta, con particolare attenzione alle abilità scritte nella seconda annualità. In particolare, nel modulo teorico (36 ore), il corso approfondirà tematiche relative alle tipologie testuali della comunicazione turistica, sviluppandosi di pari passo con le esercitazioni (40 ore), tenute da esperti di madrelingua francese. L’analisi di documentazione autentica relativa al settore turistico costituirà la base del materiale didattico.

-

 

Parte di insegnamento su più anni
  83688 - LINGUA INGLESE (SECONDA ANNUALITÀ) (parte di 83689 - LINGUA INGLESE dell'A.A. 2020/2021) L-LIN/12 6 6 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
Il corso si propone di fornire la padronanza scritta e orale di base della lingua inglese per rispondere alla domanda nel settore del turismo culturale, compresa la capacità di comprendere testi specifici a livello tra pre-intermedio e intermedio ed interagire in situazioni tipiche esemplificate dai testi. Il corso ha come obiettivo quello di portare gli studenti a un livello di padronanza della lingua inglese che si colloca tra livello B1 e B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta. In particolare, nel modulo teorico (36 ore), verranno approfonditi gli aspetti interpersonali e culturali della comunicazione trattati al primo anno, con l’utilizzo di documenti reali, scelti tra annunci pubblicitari, brochures, documenti economici e legali, un romanzo o un racconto, film la cui tematica tratta direttamente o indirettamente il turismo, film approntati appositamente per il settore della didattica del turismo. Le esercitazioni tenute da esperti madrelingua verteranno sullo sviluppo delle micro-abilità che compongono le quattro abilità, sempre utilizzando testi specifici e simulando quindi reali situazioni di lavoro, come nel modulo teorico.

-

 

3° anno (coorte 2020/2021)

ECONOMIA E MANAGEMENT TURISTICO - IM
Codice Disciplina Settore CFU Tipologia/Ambito Obiettivi Formativi Propedeuticità
83700 RICERCA OPERATIVA PER IL TURISMO E REVENUE MANAGEMENT MAT/09 9 9 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
Il corso intende fornire agli studenti le nozioni e gli strumenti più significativi della ricerca operativa applicata alle imprese e ai sistemi turistici, con particolare riferimento alla soluzione di problemi di revenue management.

-

83699 ARCHEOLOGIA E ORGANIZZAZIONE DEI SITI ARCHEOLOGICI L-ANT/08 6 6 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
L’insegnamento è finalizzato a fornire una formazione di base e adeguate conoscenze nel settore delle attività e dei servizi legati allo studio e alla gestione dei beni archeologici e - in particolare - alla loro valorizzazione e promozione in ambito regionale, nazionale ed internazionale. Particolare attenzione è dedicata alla realtà regionale ligure. Specifici approfondimenti sono dedicati al tema dell'utilizzo delle risorse digitali (ad es. realtà aumentata) applicate alla valorizzazione dei siti e delle aree archeologiche.

-

64832 MARKETING DEL TURISMO SECS-P/08 9 9 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Economiche e Aziendali
L’insegnamento mira a fornire agli studenti le conoscenze e competenze necessarie alla comprensione critica del ruolo del Marketing e dei suoi strumenti nella gestione delle imprese e delle destinazioni turistiche, sia nella dimensione strategica sia in quella operativa.

-

83706 PROVA FINALE SCIENZE DEL TURISMO IM 6 6 CFU PROVA FINALE Per la Prova Finale
Per la prova finale lo studente deve presentare una dissertazione scritta su un argomento definito attinente ad un insegnamento del corso di laurea, di cui abbia superato l’esame, ulteriormente approfondito sul campo nell’ambito del tirocinio formativo. La dissertazione deve rivelare una adeguata preparazione di base, un corretto uso delle fonti e della bibliografia, capacità sistematiche e argomentative.

-

83696 ICT, SISTEMI MULTIMEDIALI E WEB PER IL TURISMO ING-INF/05 9 Questo corso tratta gli aspetti più avanzati dell'uso del personal computer e della rete nella società digitale. L'assunzione è che tutti i tipi di documenti del passato (quaderno, libro, quadro, fotografia, film, testi, registrazione sonora...) e tutti i tipi di diffusione di tali documenti (biblioteca, giornale, televisione, telefono...) abbiano ormai completato la convergenza verso un unico mezzo tecnologico: il calcolatore. Anche se tale nome è già di per sè obsoleto, oggi un'unica tecnologia (il computer) è presente in tutti i dispositivi che trattano l'informazione, dal telefono al televisore, dalla biblioteca alla rete (internet), dal quaderno (tablet) ai servizi pubblici. E' quindi indispensabile, per chi tratta informazione e cultura, conoscere gli aspetti propri di questa tecnologia, così come i principi di codifica di tutta l'informazione in forma numerica (digitale), e gli aspetti che più la differenziano dal mondo precedente: velocità, condivisione e sicurezza. Il corso si concentra poi sulle metodologie e tecnologie per lo sviluppo del web negli ambiti dell’informazione istituzionale e commerciale.

-

  90560 - ICT, SISTEMI MULTIMEDIALI E WEB PER IL TURISMO (MOD. 1) ING-INF/05 8 8 CFU CARATTERIZZANTI Discipline dell'Organizzazione dei Servizi Turistici
Questo corso tratta gli aspetti più avanzati dell'uso del personal computer e della rete nella società digitale. L'assunzione è che tutti i tipi di documenti del passato (quaderno, libro, quadro, fotografia, film, testi, registrazione sonora...) e tutti i tipi di diffusione di tali documenti (biblioteca, giornale, televisione, telefono...) abbiano ormai completato la convergenza verso un unico mezzo tecnologico: il calcolatore. Anche se tale nome è già di per sè obsoleto, oggi un'unica tecnologia (il computer) è presente in tutti i dispositivi che trattano l'informazione, dal telefono al televisore, dalla biblioteca alla rete (internet), dal quaderno (tablet) ai servizi pubblici. E' quindi indispensabile, per chi tratta informazione e cultura, conoscere gli aspetti propri di questa tecnologia, così come i principi di codifica di tutta l'informazione in forma numerica (digitale), e gli aspetti che più la differenziano dal mondo precedente: velocità, condivisione e sicurezza.

-

  90561 - ICT, SISTEMI MULTIMEDIALI E WEB PER IL TURISMO (MOD. 2) ING-INF/05 1 1 CFU ALTRE ATTIVITA' Abilità Informatiche e Telematiche
Questo corso tratta gli aspetti più avanzati dell'uso del personal computer e della rete nella società digitale. L'assunzione è che tutti i tipi di documenti del passato (quaderno, libro, quadro, fotografia, film, testi, registrazione sonora...) e tutti i tipi di diffusione di tali documenti (biblioteca, giornale, televisione, telefono...) abbiano ormai completato la convergenza verso un unico mezzo tecnologico: il calcolatore. Anche se tale nome è già di per sè obsoleto, oggi un'unica tecnologia (il computer) è presente in tutti i dispositivi che trattano l'informazione, dal telefono al televisore, dalla biblioteca alla rete (internet), dal quaderno (tablet) ai servizi pubblici. E' quindi indispensabile, per chi tratta informazione e cultura, conoscere gli aspetti propri di questa tecnologia, così come i principi di codifica di tutta l'informazione in forma numerica (digitale), e gli aspetti che più la differenziano dal mondo precedente: velocità, condivisione e sicurezza.

-


12 CFU da acquisirsi dal 1° al 3° anno
64803 FINANZA AZIENDALE IM SECS-P/09 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si propone lo sviluppo dei contenuti istituzionali relativi ai compiti della funzione finanza all'interno della gestione aziendale, con un taglio attento sia ai più recenti sviluppi della teoria sia agli aspetti operativi ed applicativi. Vengono, in particolare, sviluppate le metodologie di analisi finanziaria, i criteri e le metodologie di valutazione degli investimenti aziendali ed i criteri e processi di definizione del piano finanziario di copertura degli impieghi.

-

83825 GEOGRAFIA E STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA L-FIL-LET/11 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
L’insegnamento affronta autori, testi e periodizzazioni della letteratura contemporanea in rapporto alla “geografia” e alla storia dei luoghi, per una matura consapevolezza culturale da parte degli studenti, base essenziale per la fruizione e promozione delle risorse del territorio sotto il profilo del turismo letterario (musei, case e archivi d’autore, eventi e festival letterari).

-

83823 MEDIA AUDIOVISIVI E TURISMO L-ART/06 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si articolerebbe in tre fasi pensate per descrivere tre approcci: fornire agli studenti gli strumenti per raccontare e presentare un paesaggio ai visitatori; proporre modelli di interazione con le film commission regionali e l’individuazione del paesaggio come set per cinema e serie televisive (e quindi approfondimento di figure professionali come il location manager, responsabili dell’analisi delle sceneggiature, assistenti di produzione; strategie di attrazione turistica sul territorio attraverso il fenomeno del “cine-turismo”). I tre approcci saranno preceduti da una introduzione teorica al linguaggio audiovisivo e alle funzioni del paesaggio nel cinema e in televisione, con riferimento al caso italiano (con una particolare attenzione nei confronti delle opere girate in Liguria).

-

63718 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 270 IM SECS-P/10 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti teorico-interpretativi fondamentali e la strumentazione di base per l’analisi e la progettazione delle organizzazioni, sia per l’azione interna alle imprese, sia nella prospettiva della consulenza organizzativa.

-

57451 TIROCINIO 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
I tirocini di formazione ed orientamento sono i percorsi di apprendimento pratico-applicativo svolti, presso imprese o enti convenzionati con il Dipartimento o con l’Ateneo, durante il periodo di iscrizione ad uno dei corsi attivati dal Dipartimento di Economia (corsi di Laurea di primo livello o corsi di Laurea Magistrale). Il progetto formativo dei tirocini ha finalità pratico-applicative che integrano le conoscenze teoriche già acquisite o in corso di acquisizione nel percorso formativo universitario.

-

 

3° anno (coorte 2020/2021)

VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE DELLE RISORSE STORICHE, ARTISTICHE E AMBIENTALI - IM
Codice Disciplina Settore CFU Tipologia/Ambito Obiettivi Formativi Propedeuticità
83699 ARCHEOLOGIA E ORGANIZZAZIONE DEI SITI ARCHEOLOGICI L-ANT/08 6 6 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
L’insegnamento è finalizzato a fornire una formazione di base e adeguate conoscenze nel settore delle attività e dei servizi legati allo studio e alla gestione dei beni archeologici e - in particolare - alla loro valorizzazione e promozione in ambito regionale, nazionale ed internazionale. Particolare attenzione è dedicata alla realtà regionale ligure. Specifici approfondimenti sono dedicati al tema dell'utilizzo delle risorse digitali (ad es. realtà aumentata) applicate alla valorizzazione dei siti e delle aree archeologiche.

-

83706 PROVA FINALE SCIENZE DEL TURISMO IM 6 6 CFU PROVA FINALE Per la Prova Finale
Per la prova finale lo studente deve presentare una dissertazione scritta su un argomento definito attinente ad un insegnamento del corso di laurea, di cui abbia superato l’esame, ulteriormente approfondito sul campo nell’ambito del tirocinio formativo. La dissertazione deve rivelare una adeguata preparazione di base, un corretto uso delle fonti e della bibliografia, capacità sistematiche e argomentative.

-

83696 ICT, SISTEMI MULTIMEDIALI E WEB PER IL TURISMO ING-INF/05 9 Questo corso tratta gli aspetti più avanzati dell'uso del personal computer e della rete nella società digitale. L'assunzione è che tutti i tipi di documenti del passato (quaderno, libro, quadro, fotografia, film, testi, registrazione sonora...) e tutti i tipi di diffusione di tali documenti (biblioteca, giornale, televisione, telefono...) abbiano ormai completato la convergenza verso un unico mezzo tecnologico: il calcolatore. Anche se tale nome è già di per sè obsoleto, oggi un'unica tecnologia (il computer) è presente in tutti i dispositivi che trattano l'informazione, dal telefono al televisore, dalla biblioteca alla rete (internet), dal quaderno (tablet) ai servizi pubblici. E' quindi indispensabile, per chi tratta informazione e cultura, conoscere gli aspetti propri di questa tecnologia, così come i principi di codifica di tutta l'informazione in forma numerica (digitale), e gli aspetti che più la differenziano dal mondo precedente: velocità, condivisione e sicurezza. Il corso si concentra poi sulle metodologie e tecnologie per lo sviluppo del web negli ambiti dell’informazione istituzionale e commerciale.

-

  90560 - ICT, SISTEMI MULTIMEDIALI E WEB PER IL TURISMO (MOD. 1) ING-INF/05 8 8 CFU CARATTERIZZANTI Discipline dell'Organizzazione dei Servizi Turistici
Questo corso tratta gli aspetti più avanzati dell'uso del personal computer e della rete nella società digitale. L'assunzione è che tutti i tipi di documenti del passato (quaderno, libro, quadro, fotografia, film, testi, registrazione sonora...) e tutti i tipi di diffusione di tali documenti (biblioteca, giornale, televisione, telefono...) abbiano ormai completato la convergenza verso un unico mezzo tecnologico: il calcolatore. Anche se tale nome è già di per sè obsoleto, oggi un'unica tecnologia (il computer) è presente in tutti i dispositivi che trattano l'informazione, dal telefono al televisore, dalla biblioteca alla rete (internet), dal quaderno (tablet) ai servizi pubblici. E' quindi indispensabile, per chi tratta informazione e cultura, conoscere gli aspetti propri di questa tecnologia, così come i principi di codifica di tutta l'informazione in forma numerica (digitale), e gli aspetti che più la differenziano dal mondo precedente: velocità, condivisione e sicurezza.

-

  90561 - ICT, SISTEMI MULTIMEDIALI E WEB PER IL TURISMO (MOD. 2) ING-INF/05 1 1 CFU ALTRE ATTIVITA' Abilità Informatiche e Telematiche
Questo corso tratta gli aspetti più avanzati dell'uso del personal computer e della rete nella società digitale. L'assunzione è che tutti i tipi di documenti del passato (quaderno, libro, quadro, fotografia, film, testi, registrazione sonora...) e tutti i tipi di diffusione di tali documenti (biblioteca, giornale, televisione, telefono...) abbiano ormai completato la convergenza verso un unico mezzo tecnologico: il calcolatore. Anche se tale nome è già di per sè obsoleto, oggi un'unica tecnologia (il computer) è presente in tutti i dispositivi che trattano l'informazione, dal telefono al televisore, dalla biblioteca alla rete (internet), dal quaderno (tablet) ai servizi pubblici. E' quindi indispensabile, per chi tratta informazione e cultura, conoscere gli aspetti propri di questa tecnologia, così come i principi di codifica di tutta l'informazione in forma numerica (digitale), e gli aspetti che più la differenziano dal mondo precedente: velocità, condivisione e sicurezza.

-

83705 STORIA DELL'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA 12 L’insegnamento si propone di fornire adeguate conoscenze dei linguaggi dell’arte moderna e contemporanea e di evidenziarne le potenzialità per la valorizzazione culturale e la promozione turistica del territorio.

-

  83703 - ARTE CONTEMPORANEA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO L-ART/03 6 6 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Storico-Artistiche
L’insegnamento si propone di fornire adeguate conoscenze dei linguaggi dell’arte contemporanea e di evidenziare le potenzialità del loro impiego per la valorizzazione culturale e la promozione turistica del territorio.

-

  83704 - STORIA DELL'ARTE MODERNA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO L-ART/02 6 6 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Storico-Artistiche
L’insegnamento si prefigge l’obiettivo di comunicare per immagini i temi della disciplina in una visione odierna, attraverso la spiegazione di metodi di lettura e di comunicazione al pubblico delle problematiche e della dinamica storico-artistica in epoca moderna, e attraverso il dibattito sul patrimonio culturale, sui centri storici e sui musei. In particolare l’attenzione verrà focalizzata sul territorio affrontando il patrimonio culturale ligure in età moderna secondo casi di studio.

-

83701 VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO-MUSICALE L-ART/07 6 6 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Storico-Artistiche
L’insegnamento si prefigge di sviluppare negli studenti la consapevolezza del patrimonio storico-musicale del Paese e del territorio, nella varietà della composizione dei beni musicali (fonti, patrimonio organologico, produzione musicale, strutture produttive) e rispetto alle sue diverse tipologie (teatro d’opera, musica d’arte antica, classica e contemporanea, popular music). Le modalità di conservazione, esposizione e produzione del patrimonio storico-musicale verranno considerate in funzione della tutela, gestione e valorizzazione dei beni musicali stessi. Verrà prestata particolare attenzione anche al rapporto tra la programmazione musicale (festival, stagioni concertistiche e cartelloni operistici) e il territorio dove questa insiste.

-


12 CFU da acquisirsi dal 1° al 3° anno
83825 GEOGRAFIA E STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA L-FIL-LET/11 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
L’insegnamento affronta autori, testi e periodizzazioni della letteratura contemporanea in rapporto alla “geografia” e alla storia dei luoghi, per una matura consapevolezza culturale da parte degli studenti, base essenziale per la fruizione e promozione delle risorse del territorio sotto il profilo del turismo letterario (musei, case e archivi d’autore, eventi e festival letterari).

-

83709 LINGUA RUSSA L-LIN/21 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi interamente in lingua russa - contribuirà ad addestrare le abilità acquisite da eventuali non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, superando il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A2. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua Il corso è rivolto a principianti, ma – svolgendosi fin dall'inizio quasi interamente in lingua russa - contribuirà comunque ad addestrare le abilità acquisite da eventuali apprendenti non principianti. Obiettivo primario del I anno di corso è sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, raggiungendo il livello A2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Le competenze attive (orali e scritte) saranno invece sviluppate nella seconda parte del corso fino al livello A1+. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).

-

83823 MEDIA AUDIOVISIVI E TURISMO L-ART/06 9 9 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
Il corso si articolerebbe in tre fasi pensate per descrivere tre approcci: fornire agli studenti gli strumenti per raccontare e presentare un paesaggio ai visitatori; proporre modelli di interazione con le film commission regionali e l’individuazione del paesaggio come set per cinema e serie televisive (e quindi approfondimento di figure professionali come il location manager, responsabili dell’analisi delle sceneggiature, assistenti di produzione; strategie di attrazione turistica sul territorio attraverso il fenomeno del “cine-turismo”). I tre approcci saranno preceduti da una introduzione teorica al linguaggio audiovisivo e alle funzioni del paesaggio nel cinema e in televisione, con riferimento al caso italiano (con una particolare attenzione nei confronti delle opere girate in Liguria).

-

57451 TIROCINIO 6 6 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
I tirocini di formazione ed orientamento sono i percorsi di apprendimento pratico-applicativo svolti, presso imprese o enti convenzionati con il Dipartimento o con l’Ateneo, durante il periodo di iscrizione ad uno dei corsi attivati dal Dipartimento di Economia (corsi di Laurea di primo livello o corsi di Laurea Magistrale). Il progetto formativo dei tirocini ha finalità pratico-applicative che integrano le conoscenze teoriche già acquisite o in corso di acquisizione nel percorso formativo universitario.

-

 

Per ulteriori scelte utili ad acquisire i 12 cfu "A scelta dello studente" consulta il Manifesto degli studi a.a. 2019/20