MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2019/2020
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE in 9020 CHIMICA INDUSTRIALE (classe LM-71 )

SCHEDA INFORMATIVA

Sede amministrativa:  GE
Classe delle lauree in: 

Classe delle lauree magistrali in SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA CHIMICA INDUSTRIALE (classe LM-71)

Durata:  2 anni
Indirizzo web:  https://servizionline.unige.it/unige/stampa_manifesto/MF/2019/9020.html
Dipartimento di riferimento:  DIPARTIMENTO DI CHIMICA E CHIMICA INDUSTRIALE

PIANO DI STUDI

1° anno (coorte 2019/2020)

Codice Disciplina Settore CFU Tipologia/Ambito Docenti Ore
65719 CHIMICA INDUSTRIALE 1
(2° Semestre)
CHIM/04 5 5 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche Ambientali, Biotecnologiche, Industriali, Tecniche ed Economiche
COMORETTO DAVIDE
LEZ: 40
39601 LINGUA INGLESE LIVELLO B2
(Annuale)
L-LIN/12 6 6 CFU ALTRE ATTIVITA' Ulteriori Conoscenze Linguistiche
REYNOLDS JAMES LOGAN
LEZ: 72
66402 CHEMISTRY AND TECHNOLOGY OF CATALYSIS + LABORATORY
(2° Semestre)
CHIM/04 6 6 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche Ambientali, Biotecnologiche, Industriali, Tecniche ed Economiche
COMITE ANTONIO
LEZ: 32
LAB: 26
66403 IMPIANTI REATTORISTICA E TECNOLOGIE CHIMICHE
(Annuale)
ING-IND/25 10 10 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche Ambientali, Biotecnologiche, Industriali, Tecniche ed Economiche
SERVIDA ALBERTO
COMITE ANTONIO
MONTICELLI ORIETTA
LEZ: 80
98596 SINTESI E PRODUZIONE INDUSTRIALE DI POLIMERI
(2° Semestre)
CHIM/04 5 5 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche Ambientali, Biotecnologiche, Industriali, Tecniche ed Economiche
MONTICELLI ORIETTA
LEZ: 40
39615 CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE
(Annuale)
CHIM/01 6 6 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche
MAGI EMANUELE
GROTTI MARCO
LEZ: 48
61837 TEORIA DELLO SVILUPPO DEI PROCESSI CHIMICI INDUSTRIALI
(2° Semestre)
ING-IND/26 6 6 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
REVERBERI ANDREA
SERVIDA ALBERTO
MORETTI PAOLO
LEZ: 48

8 CFU da acquisirsi dal 1° al 2° anno
101883 POLYMERS FOR ADDITIVE MANUFACTURING
(2° Semestre)
CHIM/04 4 4 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
CAVALLO DARIO
COMORETTO DAVIDE
LEZ: 24
LAB: 13
80274 PROPRIETA' DI POLIMERI E COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA
(Annuale)
CHIM/04 4 4 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
CASTELLANO MAILA
LEZ: 32
90677 RISOLUZIONE NUMERICA DI PROBLEMI INDUSTRIALI CHIMICI
(1° Semestre)
ING-IND/26 4 4 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
MORETTI PAOLO
LEZ: 32
 

8 CFU da acquisirsi dal 1° al 2° anno
28083 CHIMICA DEI MATERIALI
(2° Semestre)
CHIM/03 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
CACCIAMANI GABRIELE
LEZ: 32
80198 ECONOMIA DEI PROCESSI PRODUTTIVI
(2° Semestre)
ING-IND/26 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
VOCCIANTE MARCO
LEZ: 32
39613 METODI FISICI IN CHIMICA ORGANICA
(1° Semestre)
CHIM/06 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
MACCAGNO MASSIMO
LEZ: 24
LAB: 13
94802 POLYMERS FOR ELECTRONICS AND ENERGY HARVESTING
(1° Semestre)
CHIM/04 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
COMORETTO DAVIDE
LEZ: 32
72184 SCIENZA E TECNOLOGIA DELLE FORMULAZIONI INDUSTRIALI
(2° Semestre)
CHIM/04 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
ALLOISIO MARINA
LEZ: 32
 

2° anno (coorte 2018/2019)

Codice Disciplina Settore CFU Tipologia/Ambito Docenti Ore
64765 CHIMICA INDUSTRIALE II
(1° Semestre)
CHIM/04 5 5 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche Ambientali, Biotecnologiche, Industriali, Tecniche ed Economiche
CASTELLANO MAILA
LEZ: 40
64766 LABORATORIO DI CHIMICA INDUSTRIALE (10 CFU)
CHIM/04 10
  66447 - LABORATORIO DI CHIMICA INDUSTRIALE (1° MODULO)
(1° Semestre)
CHIM/04 5 5 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche Ambientali, Biotecnologiche, Industriali, Tecniche ed Economiche
MONTICELLI ORIETTA
LAB: 65
  66448 - LABORATORIO DI CHIMICA INDUSTRIALE (2° MODULO)
(1° Semestre)
CHIM/04 5 5 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche Ambientali, Biotecnologiche, Industriali, Tecniche ed Economiche
VICINI SILVIA
LAB: 65
98597 PRINCIPI DI SCIENZA DEI POLIMERI
(1° Semestre)
CHIM/04 5 5 CFU CARATTERIZZANTI Discipline Chimiche Ambientali, Biotecnologiche, Industriali, Tecniche ed Economiche
COMORETTO DAVIDE
LEZ: 40

8 CFU da acquisirsi dal 1° al 2° anno
101883 POLYMERS FOR ADDITIVE MANUFACTURING
(2° Semestre)
CHIM/04 4 4 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
CAVALLO DARIO
COMORETTO DAVIDE
LEZ: 24
LAB: 13
80274 PROPRIETA' DI POLIMERI E COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA
(Annuale)
CHIM/04 4 4 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
CASTELLANO MAILA
LEZ: 32
90677 RISOLUZIONE NUMERICA DI PROBLEMI INDUSTRIALI CHIMICI
(1° Semestre)
ING-IND/26 4 4 CFU AFFINI O INTEGRATIVE Attività Formative Affini o Integrative
MORETTI PAOLO
LEZ: 32
 

8 CFU da acquisirsi dal 1° al 2° anno
28083 CHIMICA DEI MATERIALI
(2° Semestre)
CHIM/03 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
CACCIAMANI GABRIELE
LEZ: 32
80198 ECONOMIA DEI PROCESSI PRODUTTIVI
(2° Semestre)
ING-IND/26 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
VOCCIANTE MARCO
LEZ: 32
39613 METODI FISICI IN CHIMICA ORGANICA
(1° Semestre)
CHIM/06 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
MACCAGNO MASSIMO
LEZ: 24
LAB: 13
94802 POLYMERS FOR ELECTRONICS AND ENERGY HARVESTING
(1° Semestre)
CHIM/04 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
COMORETTO DAVIDE
LEZ: 32
72184 SCIENZA E TECNOLOGIA DELLE FORMULAZIONI INDUSTRIALI
(2° Semestre)
CHIM/04 4 4 CFU A SCELTA A Scelta dello Studente
ALLOISIO MARINA
LEZ: 32
 
80503 ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE
2 2 CFU ALTRE ATTIVITA' Altre Conoscenze Utili per l'Inserimento Nel Mondo del Lavoro
61899 PROVA FINALE
38 38 CFU PROVA FINALE Per la Prova Finale

Note Aggiuntive (approvate nel CCS del 2 Maggio 2019)

Premessa

Per le coorti 2017/2018 (II anno) e 2018/2019 (I anno), gli obiettivi formativi dei singoli insegnamenti sono contenuti nei Regolamenti Didattici reperibili sul sito del Corso di Studio, CdS, (http://www.chimica.unige.it/node/389) o alla pagina web:

https://www.studenti.unige.it/offertaformativa/anniprecedenti/

Si rimanda al Regolamento Didattico di Ateneo e alla parte comune del manifesto della Scuola di Scienze MFN del Manifesto (www.scienze.unige.it o http://www.chimica.unige.it/node/389) per le norme e le informazioni comuni a tutti i Corsi di Studio.


Requisiti di ammissione

Presupposto per l’ammissione alla Laurea Magistrale sarà il possesso di una laurea ritenuta idonea (del nuovo e vecchio ordinamento) o di altro titolo accademico, conseguito eventualmente all’estero, cui sia accordata l’equipollenza. E' possibile l'iscrizione con riserva, purché la laurea venga comunque conseguita entro il 31 marzo 2020 e purché, entro il 11 ottobre 2019, lo studente abbia già acquisito tutti i CFU previsti dal suo piano degli studi tranne non più di 17. Da questo conteggio vanno esclusi i CFU relativi ad insegnamenti extra-curriculari, quelli relativi alla prova finale e quelli relativi ad eventuali attività di tirocinio già effettuate e certificate (anche se la verifica che garantisce l'acquisizione formale dei CFU relativi non avesse ancora avuto luogo). Nel caso di attività di tirocinio svolta parzialmente, solo la parte di tirocinio non ancora effettuata contribuirà al conteggio dei CFU residui da acquisire. Il certificato di frequenza dovrà perciò specificare la valorizzazione in CFU della parte già frequentata.

Per l’accesso al corso di Laurea Magistrale in Chimica Industriale sarà, inoltre, necessario dimostrare il possesso dei seguenti requisisti:


requisiti curriculari                                                                                      

requisiti relativi all’adeguatezza della preparazione personale


Requisiti curriculari richiesti

E’ necessario aver acquisito i crediti  nei settori scientifico-disciplinari sotto riportati :


-      CHIM/01-12 e/o ING-IND/21-27: almeno 54 CFU complessivi


-      MAT/01-09, FIS/01-08 e INF/01-08: almeno 19 CFU complessivi di cui almeno 8 CFU in MAT/01-09 e almeno 8 CFU in FIS/01-08

Per l'ammissione è richiesta la conoscenza della lingua inglese ad un livello equivalente a B1.


Requisiti relativi all’adeguatezza della preparazione personale

L'adeguatezza della preparazione personale è automaticamente  verificata per coloro che hanno conseguito una laurea nella classe L-27 (ex DM 270) o nella classe 21 (ex DM 509) con voto di laurea uguale o superiore a 95/110.

L’ammissione al corso di Laurea Magistrale in Chimica Industriale dei laureati nelle classi L-27 e L-21 (ex DM 509) con votazione inferiore a 95/110, dei laureati in altre classi e dei laureati all’estero, indipendentemente dal voto di laurea è subordinata alla valutazione preliminare da parte di una commissione che verificherà, eventualmente tramite un colloquio, il possesso delle conoscenze e competenze richieste nelle seguenti discipline: chimica generale ed inorganica, chimica organica, chimica fisica, chimica analitica, matematica e fisica.

Per quanto attiene alle discipline chimiche verrà anche richiesto un sufficiente grado di esperienza pratica, ottenuto frequentando insegnamenti che prevedano esercitazioni in laboratorio.

Infine, lo studente che abbia superato tutti gli esami, ma deve ancora sostenere la prova finale, dovrà sottoporsi ad entrambe le prove di verifica (requisiti curriculari e requisiti relativi all’adeguatezza della personale preparazione).

Ulteriori dettagli sulle modalità di ammissione sono riportati nel Manuale per l'Ammissione alle Lauree Magistrali della Scuola di Scienze MFN, pubblicato sul sito www.scienze.unige.it e sul sito http://www.chimica.unige.it/node/389.


Descrizione del percorso

Il Corso di Studio non prevede curriculum, ciononostante, lo studente, scegliendo in modo adeguato gli insegnamenti opzionali “Affini e Integrativi” e gli insegnamenti a “Libera Scelta”, può acquisire competenze più nell’area dello sviluppo dei processi piuttosto che nell’area della scienza e tecnologia dei materiali polimerici.

Il percorso formativo prevede 12 esami per un totale di 78 CFU, di cui:

8 esami relativi ad insegnamenti caratterizzanti (obbligatori) per un totale di 56 CFU;

3 esami relativi ad insegnamenti affini e integrativi (di cui uno obbligatorio e due da scegliere da un paniere di quattro insegnamenti) per un totale di 14 CFU;

1 esame relativo ad insegnamenti autonomamente scelti dallo studente (insegnamenti a libera scelta) per un totale di 8 CFU.

Per agevolare la scelta degli insegnamenti opzionali attivati dal CCS, sono allegate due tabelle:

Tabella A1: riporta l’elenco degli insegnamenti opzionali affini e integrativi;

Tabella A2: riporta l’elenco degli ulteriori insegnamenti opzionali attivati dal CCS.

Gli insegnamenti a libera scelta possono essere individuati  tra quelli della Tabella A2 e tra tutti quelli attivati presso l'Ateneo, purché coerenti con il percorso formativo. Considerata la possibile varietà e non omogeneità dei CFU corrispondenti, gli esami o le valutazioni finali ad  essi relativi  saranno,  comunque,  conteggiati come  esame unico.


Tabella A1: Insegnamenti attivati per le attività formative Affini o Integrative

(Lo studente deve scegliere due insegnamenti)


Nome insegnamento


CFU/

moduli

SSD

Tipologia

Ore totali

Propedeuticità


Anno di attivazione

(semestre)

Biomateriali Polimerici

(64767)

4 (T)

CHIM/04

Affine-Integrativo

32 (L)

nessuna

2020-2021

(2° semestre)

Chimica e Tecnologia delle Membrane

(61905)

4 (T)

CHIM/04

Affine-Integrativo

32 (L)

nessuna

2020-2021

(2° semestre)

Proprietà di Polimeri e Compositi a Matrice Polimerica(3)

(80274)

4 (T)

CHIM/04

Affine-Integrativo

32 (L)

nessuna

sempre

(Annuale)

Tecniche di Controllo dei Processi Industriali

(61908)

3 (T)

1 (P)

CHIM/04

Affine-Integrativo

24 (L)

13 (P)

nessuna

2020-2021

(1° semestre)

Polymers for Additive Manfacturing

(101883

3 (T)

1 (P)

CHIM04

Affine-Integrativo

24 (L)

13 (P)

Scienza e Tecnologia

dei Materiali Polimerici

(62123)

2019-2020

(2° semestre)

Risoluzione numerica di problemi industriali chimici

(90677)

4 (T)

ING-IND/26

Affine-Integrativo

32 (L)

nessuna

sempre

(2° semestre)

Note:   (1) insegnamento mutuato dalla Laurea in Chimica e Tecnologie Chimiche

            (2) insegnamento mutuato dalla Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

            (3) insegnamento mutuato dalla Laurea Magistrale in Scienza e Ingegneria

                dei Materiali


Tabella A2 – Ulteriori insegnamenti attivati dal Corso di Studio della Laurea Magistrale in Chimica Industriale


Nome insegnamento


CFU/

moduli

SSD

Tipologia

Ore totali

Propedeuticità


Anno di attivazione

(semestre)

Analisi di Dati Sperimentali Mediante Tecniche di Programmazione

(61900)

4(T)

ING-IND/26

A scelta libera

32 (L)

nessuna

2020-2021

(1° semestre)

Scienza e Tecnologia delle Formulazioni Industriali

(72184)

4 (T)

CHIM/04

A scelta libera

32 (L)

nessuna

2019-2020

(2° semestre)

Chimica dei Materiali(1)

(28083)

4 (T)

CHIM/03

A scelta libera

32 (L)

nessuna

sempre

(2° semestre)

Polymers for Electronics and Energy Harvesting(3)

(94802)

4 (T)

CHIM/04

A scelta libera

32 (L)

nessuna

sempre

(1° semestre)

Metodi Fisici in Chimica Organica(2)

(39613)

3 (T)

1 (P)

CHIM/06

A scelta libera

24 (L)

13 (Lab)

nessuna

sempre

(1° semestre)

Economia dei processi Produttivi(3)

(80198)

4 (T)

CHIM/04

A scelta libera

32 (L)

nessuna

sempre

(2° semestre)


Note:   (1) insegnamento mutuato dalla Laurea in Chimica e Tecnologie Chimiche

            (2) insegnamento mutuato dalla Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

            (3) insegnamento mutuato dalla Laurea Magistrale in Scienza e Ingegneria

                dei Materiali


Attività Formative.

Gli insegnamenti potranno essere di tipo annuale oppure semestrale. Il presente Manifesto riporta di seguito:

a) l'elenco di tutte le attività formative, con l'indicazione dell’eventuale articolazione in moduli, l'eventuale distribuzione tra i semestri e l'anno di attivazione;

b) i CFU e la durata in ore di ogni attività formativa;

c) la frazione dell'impegno orario complessivo riservata allo studio personale per ogni insegnamento.

Quest’ultima dipende dalla tipologia degli insegnamenti. Tenendo presente che a 1 CFU corrispondono 25 ore di lavoro di apprendimento, comprensivo di ore di lezione, di esercitazione, di laboratorio e di studio, il credito di tipo teorico (T) comporta 8 ore di lezione in aula, con una percentuale di studio personale pari al 68%; il credito di tipo pratico-assistito (P) comporta 13 ore di esercitazioni in laboratorio, con una  percentuale di studio personale pari al 48%.

L’acquisizione di crediti di tipo P comporta l'obbligo di frequenza. L’attestato di frequenza sarà trasmesso alla Commissione Didattica dal docente dell’insegnamento. Gli obiettivi formativi di ogni insegnamento sono riportati nel Regolamento del Corso di Studio scaricabile dal sito www.chimica.unige.it/didattica.

Alcuni insegnamenti delle Tabelle A1 e A2  saranno attivati ad anni alterni (si veda la colonna anno di attivazione). Per gli insegnamenti elencati nelle Tabelle A1 e A2, il CCS si riserva di posticipare la loro attivazione all'anno successivo qualora il numero di studenti iscritti (compresi quelli di altri corsi di studio) sia inferiore a 3 e gli studenti iscritti siano tutti del primo anno di corso.


Insegnamenti tenuti in lingua inglese.

I seguenti insegnamenti potranno essere tenuti in lingua inglese a richiesta:


Periodi di svolgimento delle lezioni.

Le lezioni del primo semestre avranno inizio a partire dal 14/10/2019 e termineranno il 24/1/2020, con le interruzioni previste dal calendario accademico. Le lezioni del secondo semestre avranno inizio a partire dal 25/2/2020 e termineranno il 12/6/2020, con le interruzioni previste dal calendario accademico. Le lezioni degli insegnamenti in comune con altri corsi di studio seguiranno il calendario previsto da tali corsi di studio.

Le lezioni dell’insegnamento di Laboratorio di Chimica Industriale avranno inizio il 30 settembre 2019.


Esami ed altre verifiche del profitto.

Ogni docente indica, all’avvio di un’attività formativa della quale sia responsabile, le modalità dell’esame finale e di eventuali altre verifiche. Queste informazioni verranno riportate sulla scheda insegnamento consultabile dal sito del Manifesto degli Studi (http://corsi.unige.it/9020, selezionando l’a.a. di interesse). Le date di tutti gli appelli ordinari relativi al 2019 verranno pubblicati entro il 30 settembre 2019.

L'acquisizione dei crediti previsti per ogni insegnamento od attività comporta l'aver superato una prova di esame o altra forma di verifica. Le commissioni di esame sono costituite da almeno due membri e sono presiedute di norma dal docente che ha la responsabilità didattica dell’insegnamento.

La valutazione della prova relativa ad un insegnamento o ad un’attività si effettua in trentesimi, fatta eccezione per la verifica della padronanza della lingua inglese e l'attività seminariale, per le quali è previsto un giudizio di idoneità.

Durante ciascun anno accademico, sono previsti almeno cinque appelli per gli insegnamenti che prevedono prove scritte o di laboratorio e almeno sette appelli per quelli che prevedono solo prove orali. L'intervallo tra due appelli successivi deve essere di almeno tredici giorni.

Gli appelli saranno fissati tra il 27/1/2020 e il 21/2/2020 tra il 15/6/2020 e il 31/7/2020, tra l’1/9/2020 e il 16/10/2020. Potranno essere fissati appelli nei periodi 2-3 gennaio 2020 e il 15 - 17 aprile 2020. Nei periodi 15-17 aprile e 14-16 ottobre 2020 gli appelli dovranno essere fissati in orari che non interferiscano con le lezioni. Possono essere previsti appelli durante il periodo delle lezioni soltanto per gli studenti che abbiano già frequentato tutti gli insegnamenti necessari per laurearsi. Gli appelli di esame sono pubblicati sul sito ufficiale del corso di Laurea Magistrale http:// www.chimica.unige.it/node/389, sezione “Appelli di esame”. Eventuali variazioni alle date dovute a cause di forza maggiore saranno segnalate sul sito nella sezione "news".

Gli studenti che intendono sostenere un esame devono obbligatoriamente prenotarsi prima sul sito https://servizionline.unige.it/studenti/esami.


Modalità per l’acquisizione dei crediti relativi alle altre attività.

I 2 crediti relativi alle ulteriori attività formative verranno ottenuti tramite l’attività seminariale. Questa consiste nel predisporre una relazione e un seminario sulle premesse scientifiche relative all’argomento della tesi e gli sviluppi che si intendono  perseguire. La relazione e il seminario saranno valutati da una Commissione di valutazione costituita da due Commissari.  La Commissione verbalizzerà un giudizio di idoneità se riscontrerà adeguata chiarezza espositiva e sufficiente approfondimento. Inoltre, esprimerà una valutazione come definito nel “Regolamento per la tesi, la prova finale e ulteriori conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro”. Lo studente deve acquisire i due crediti relativi all’attività seminariale almeno un mese prima della data di laurea.


Riconoscimento dei crediti.

Il CCS è competente per il riconoscimento dei crediti conseguiti in altri corsi di Laurea Magistrale, in corsi di laurea del vecchio ordinamento, oppure in corsi di Laurea Triennale. In questi ultimi due casi potranno essere presi in considerazione solo crediti extra-curriculari o comunque eccedenti i 180 CFU, che non siano inoltre compresi tra i CFU conteggiati per raggiungere i requisiti curriculari minimi. Quando uno studente richiede, anche informalmente, un riconoscimento dei crediti, il Coordinatore del CCS, istruisce la pratica, elaborando un’ipotesi, che viene portata in discussione nel CCS.

Infine, il CCS delibera sul riconoscimento, quale credito formativo, di conoscenze e abilità professionali, nei limiti previsti dalle leggi vigenti e comunque per non più di 12 CFU.


Mobilità e studi compiuti all'estero.

Il corso di laurea incoraggia gli studenti a compiere parte degli studi all'estero, specialmente nel quadro di convenzioni internazionali (Erasmus+, Cinda e accordi extra LLP). Condizione necessaria per il riconoscimento di studi compiuti all’estero è una delibera preventiva del CCS, formulata sulla base di una documentazione che sia in grado di comprovare le caratteristiche delle attività formative previste. Al termine del periodo di permanenza all’estero e sulla base delle certificazioni esibite il CCS si esprime sulla possibilità di riconoscere le attività formative svolte, totalmente o in parte.


Tutorato

Il CCS nomina una Commissione Tutorato, composta da almeno due docenti di ruolo appartenenti al Consiglio medesimo. I compiti dell’attività di tutorato sono i seguenti: a) informazione generale sull’organizzazione dell’Università e sugli strumenti del diritto allo studio; b) informazioni sui contenuti e sugli obiettivi formativi del Corso di Laurea Magistrale; c) assistenza all’elaborazione del piano di studi; d) guida alla proficua frequenza dei corsi; e) orientamento alle attività post-laurea e al mondo del lavoro.


Prova finale e attività seminariale

Per i dettagli sulle regole relative alla tesi, alla prova finale e all’attività seminariale si rimanda all'apposito regolamento, reperibile sul sito ufficiale web del corso di laurea (http://www.chimica.unige.it/node/389)